Questo sito contribuisce all'audience di

L'Under 18 Gold dell'Assigeco batte Monte San Pietro e vola in finale

Domenica 9 giugno alle 18 a Castelfranco Emilia gara decisiva contro la Pallacanestro Forlì 2.015. Per l'Under 16 Uisp una finale amara

La squadra Under 18 Elite dell'Assigeco

Pagina a cura dell'Ufficio stampa dell'Assigeco Piacenza

UNDER 18 GOLD

Dopo 80’ di battaglia vera è grande festa in casa Assigeco Piacenza, con il gruppo Under 18 Gold che batte Monte San Pietro e stacca il biglietto per la Finalissima di domenica 9 giugno - ore 18 a Castelfranco Emilia, Modena - contro la Pallacanestro Forlì 2.015.

Gara d’andata

MONTE SAN PIETRO – UCC ASSIGECO PIACENZA 69-70

(20-21, 41-40, 55-53)

ASSIGECO: Peviani 2, Fermi 4, Tavazzi, Noe 5, Filippa, Rigoni 15, Andena 19, Bussolo 2, Ferro 3, Valdonio ne, Superina ne, Jelic 20. All. Locardi – Vice Mazza – Scorletti

La partita d’andata, giocata sul campo dei bolognesi, ha visto l’Assigeco approcciare la gara tanto bene nella metà campo offensiva quanto in maniera disattenta e svogliata in quella difensiva. Il risultato è stato un’alternanza di canestri e disattenzioni che ha mandato i biancorossoblu a riposo sotto di una lunghezza con il punteggio di 41-40. Rientrati dagli spogliatoi è Monte San Pietro a mantenere sempre la testa della gara, con i piacentini che da una parte migliorano sensibilmente in difesa, ma che dall’altro vedono calare drasticamente le percentuali di tiro. All’ultimo mini-intervallo è 55-53 Monte San Pietro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’ultima frazione i padroni di casa sembrano mettere le mani sulla partita (62-57 al 35’), ma uno splendido Alessandro Noè, ben coadiuvato da Rigoni e Andena tiene in partita i biancorossoblu (67-65 al 39’). E’ un glaciale Paolo Fermi, a meno di 60 secondi dal termine a regalare ai suoi il primo vantaggio di tutto il secondo tempo, con l’Assigeco che riesce a chiudere la gara con un punto di vantaggio (69-70 il finale), da difendere nella partita di ritorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Figc: «La Serie C deve tornare in campo». Il Piacenza rischia di dover fare i conti con una rosa ridotta al minimo

  • Calciomercato Dilettanti - Le piacentine di Eccellenza e Promozione vanno avanti nel segno della continuità

  • E' morto Gigi Simoni: nel 1999 fu sulla panchina del Piacenza

  • Tisci: «Le scuole calcio possono riaprire. Ma sarà vietato colpire di testa»

  • Piacenza - Il neo direttore sportivo Simone Di Battista firmerà con i biancorossi la prossima settimana

  • Lega Pro - Tra contrari e favorevoli la Serie C probabilmente troverà la sintesi in playoff e playout ridotti

Torna su
SportPiacenza è in caricamento