Questo sito contribuisce all'audience di

A San Severo l'Assigeco è attesa da uno scontro play off

Domenica alle 18 biancorossoblù attesi dall'ex Andy Ogide. Coach Martelossi: «In un clima surreale i contenuti tecnici valgono poco, conterà molto la voglia di vincere»

La Serie A2 torna in campo in un clima surreale, con le squadre in campo a porte chiuse, dopo quasi un mese di stop a causa dell’emergenza coronavirus. E subito arriva una sfida decisiva alla corsa playoff per l'Assigeco Piacenza. I biancorossoblù saranno infatti ospiti dell'Allianz Pazienza Cestistica San Severo (palla a due domenica 8 marzo alle ore 18), una delle squadre più in forma dell'intero girone Est.

I ragazzi di coach Martelossi hanno attraversato due settimane difficili per preparare questa partita data l’incertezza e la preoccupazione legata alla situazione sanitaria nel Basso Lodigiano e del Piacentino ma ora dovranno ritrovare la concentrazione necessaria per cercare di cancellare il brutto secondo tempo casalingo contro Udine e fermare il grande ex di giornata Andy Ogide, reduce da uno stato di forma strabiliante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella partita di andata con i pugliesi, Mike Hall, con 35 pesantissimi punti, decise la sfida del Palabanca regalando la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia; domenica lui e i suoi compagni lotteranno fino alla fine per mantenere l'ottavo posto e distanziare una zona Playout sempre più vicina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso: «Vediamo una diminuzione degli accessi, la situazione inizia a essere più gestibile»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento