Questo sito contribuisce all'audience di

Emma Casati dell’Atletica Piacenza convocata al raduno nazionale giovanile

Grazie ai brillantissimi risultati ottenuti nella scorsa stagione, la giovane portacolori dell’Atletica Piacenza ha ottenuto la convocazione al suo primo raduno nazionale

Emma Casati è entrata a far parte della ristretta cerchia di atleti della nazionale giovanile. Grazie ai brillantissimi risultati ottenuti nella scorsa stagione, la giovane portacolori dell’Atletica Piacenza ha ottenuto la convocazione al suo primo raduno nazionale, tenutosi a Grosseto durante il ponte del primo novembre.

Emma, sotto la sapiente guida dello storico tecnico piacentino Giuliano Fornasari, ha conquistato da outsider il titolo italiano ad Agropoli: sotto il caldo sole di giugno, la biancorossa ha concluso i 3000m con una sorprendente volata vincente all’ultimo giro. Il suo record personale è di 10’07”55, davvero ragguardevole e infatti le è valso le attenzioni dei migliori tecnici federali.

A Grosseto ha avuto modo di conoscere più da vicino nuove metodiche di preparazione e ha potuto effettuare importanti test: gli stessi test verranno poi ripetuti a Tirrenia, in occasione del secondo raduno con la nazionale giovanile, che avrà luogo a dicembre.

Per Giuliano Fornasari è stata occasione di confronto con i migliori tecnici d’Italia e con tecnici storici del calibro di Luciano Gigliotti, allenatore di Stefano Baldini e Gelindo Bordin, entrambi ori olimpici nella maratona rispettivamente ad Atene 2004 e a Seul 1988, nonché di Pietro Endrizzi, tecnico tra i migliori del mezzofondo nostrano. Dopo Andrea Dallavalle e molti altri nella sua storia, l’Atletica Piacenza aggiunge un’altra atleta che ha avuto accesso al giro della nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza troppo timido sul calciomercato: le rivali comprano, progettano, rilanciano o rinforzano. L'editoriale

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Giornataccia per le piacentine: solo un pari per Nibbiano e Castellana

  • Piacenza - Franzini: «Colpa nostra, queste occasioni vanno capitalizzate». Pagelle: Paponi in giornata no

  • «La retrocessione in B del Piacenza nel 1994? Non fu colpa del Milan». Galliani fra calcio, ricordi e...Hristo Zlatanov

  • Piacenza - Del Favero rischia un lungo stop. Cambiano gli scenari di calciomercato

  • Piacenza - Venerdì una seconda visita per Del Favero ma non c'è fiducia. Si cerca un portiere under

Torna su
SportPiacenza è in caricamento