Questo sito contribuisce all'audience di

Atletica Piacenza - Il 2017 inizia con tre medaglie d'oro

Il miglior risultato nelle gare su pista è rappresentato dal 60 piani corso da Chiara Fagnoni. Primi posti e medaglie d'oro anche nel settore salti in elevazione con Francesco Pelagatti e Lucrezia Lavelli

La stagione è ricominciata a pieno ritmo per atleti e tecnici dell'Atletica Piacenza, impegnatissimi come sempre su più fronti per permettere ai ragazzi di esprimersi al meglio in tutte le loro capacità.
Il 14/15 gennaio si  è tenuto a Modena un meeting assoluto e giovanile che  ha raccolto i maggiori esponenti dell'atletica del nord e centro Italia e anche i giovani biancorossi si sono fatti valere.
Il miglior risultato nelle gare su pista è rappresentato dal 60 piani corso da Chiara Fagnoni: la giovane allieva di Domenico Parrello ha corso la batteria facendo registrare il proprio record personale di 7”97,  tempo che le ha consentito di accedere al turno di  finale, in cui ha fatto registrare lo stesso riscontro. Questo le ha consentito di essere la prima allieva delle 24 partecipanti alla finale, con immensa soddisfazione del tecnico.
Prestato alla pista anche Andrea Dallavalle, che ha fatto registrare un ottimo  7”20 sulla stessa distanza.
Primi posti e medaglie d'oro anche nel settore salti in elevazione, sempre foriero di risutati per la squadra biancorossa: Francesco Pelagatti si è aggiudicato la gara nella categoria Juniores dopo aver valicato l'asticella a 1,90m, dimostrando già un buono stato di forma; Lucrezia Lavelli ha invece conquistato l'oro nel salto con l'asta categoria Juniores con la misura di 3,30m, misura altrettanto promettente per essere l'esordio stagionale.
Hanno inoltre partecipato alla gara dei 60m piani: Sara Bertuzzi tra le Allieve, con il tempo di 9”29; tra i Cadetti Matteo Milani, 8”39, Kirill Visigalli, 8”75, Alessandro Tagliaferri, 9”09, e Pietro Ferrarini, 9”12; tra le Cadette Camilla Cesena, 8”77, Elisa Magnaschi, 8”81, Sofia Porcari, 8”84, Federica Sogni, 9”00, Sara Franchi, 9”06, Chiara Brancaccio, 9”25, Asia Bonvini, 9”33 e Nicole Caruso, 9”42. Camilla Cesena ha anche partecipato ai 60hs, chiudendo la gara in 10”71.


Domenica 15 gennaio si sono invece tenuti i Campionati Provinciali di Corsa Campestre, organizzati dall'Atletica Felice Baldini Agazzano all'interno della manifestazione “Cross della Contea di Agazzano”.  L'Atletica Piacenza ha conquistato numerosi titoli provinciali: Davide Zanirato ha vinto la medaglia d'oro nella categoria Esordienti B, Camillo Palpi invece si è aggiudicata la gara tra gli esordienti A; Francesco Zanirato si è laureato campione tra i Ragazzi; nei Cadetti ha vinto Filippo Giandini, mentre tra le Cadette Emma Casati; la gara Allievi è stata vinta da Andrea Amore; infine la categoria Assoluti vede vincitori atleti biancorossi sia al femminile,con Gisella Locardi, sia al maschile, con Elia Rebecchi.
Oltre ai numerosissimi successi, è da registrare la nutritissima partecipazione di bambini, ragazzi e genitori dell'Atletica Piacenza, i quali, all'interno di un'ottima organizzazione, hanno contribuito a trasformare l'evento competitivo in una festa dell'atletica.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Volley A1 maschile

      Marshall-Clevenot è la miglior coppia della Superlega in ricezione. Hernandez beffato nella classifica dei bomber e degli ace

    • Lega Pro

      Lega Pro A - Da marzo Piacenza e Pro Piacenza in campo al sabato. Il programma

    • Volley A1 maschile

      A Bergonzi manca una manciata di voti per entrare in Consiglio federale

    • Lega Pro

      Lega Pro A - Tabellini e highlight VIDEO della 27esima giornata

    I più letti della settimana

    • Atletica 5 Cerchi - Strepitosa prova di Sara Balordi a Modena

    • Atletica 5 Cerchi - Tiziana Bignami campionessa Italiana nel Lungo ai Master

    • Atletica Piacenza inarrestabile con Malacalza, Molinari, Fagnoni e la squadra Ragazzi del Cross

      Torna su
      SportPiacenza è in caricamento