Questo sito contribuisce all'audience di

Atletica - Nasko Stamenov (Atletica Piacenza) torna a brillare ai Campionati balcanici

Lo studente modello del liceo Respighi si è regalato un’altra maglia della nazionale maggiore e ha portato alto il nome di Piacenza a livello internazionale

Il giovane atleta macedone dell’Atletica Piacenza Nasko Stamenov è tornato a brillare in occasione dei Campionati balcanici assoluti di Sofia, in Bulgaria. Lo studente modello del liceo Respighi si è regalato un’altra maglia della nazionale maggiore e ha portato alto il nome di Piacenza a livello internazionale. Nonostante una progressione davvero proibitiva, il biancorosso si è reso protagonista di una bella gara: dopo aver valicato 1,95 al secondo tentativo, Nasko è finalmente tornato sopra i 2m, misura che gli mancava da tempo. Il 2,05m, misura successiva, è sfuggita di poco. Si prospetta dunque un finale di stagione entusiasmante per Stamenov, pronto a tornare sulle pedane nazionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Rubiera (RE), si è tenuto il Trofeo Tania Galeotti e gli atleti biancorossi si sono nuovamente distinti. In buono stato di forma Lorenzo Cesena sui 400hs Uomini: il giovane, al rientro dopo l’estate, ha chiuso il suo giro di pista in 55”04 e con la medaglia d’oro. Terzo Pietro Ferrarini nella stessa gara, ma nella categoria Allievi, con il crono di 59”62. Bene anche Sofia Porcari, prima nei 400hs Donne, con 1’09”49. Record personale per Kirill Visigalli, che nel salto triplo si migliora, portando il suo limite a 12,25m. Buon tempo di Eleonora Nervetti nei 150m Donne, chiusi in 19”25. Prossima tappa, i Campionati regionali Allievi – Juniores – Promesse a Modena il 21 e 22 settembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso: «Vediamo una diminuzione degli accessi, la situazione inizia a essere più gestibile»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento