Questo sito contribuisce all'audience di

Atletica - La Gentili difende il Tricolore a Milano

Ai Mondiali di Mosca ci ha creduto fino a quando non ha visto l’elenco dei convocati. A Manuela Gentili la federazione aveva chiesto di confermarsi sui 400 ostacoli scendendo almeno sotto il minimo B (56.65), obiettivo raggiunto dalla piacentina...

Manuela Gentili in azione sugli ostacoli (foto Fidal)-2
Ai Mondiali di Mosca ci ha creduto fino a quando non ha visto l’elenco dei convocati. A Manuela Gentili la federazione aveva chiesto di confermarsi sui 400 ostacoli scendendo almeno sotto il minimo B (56.65), obiettivo raggiunto dalla piacentina con il bronzo ai Giochi del Mediterraneo conquistato in 55.89. «Ma quest’anno - spiega la Gentili - la concorrenza era molto più agguerrita. Jennifer Rockwell ha fatto meglio di me di un decimo e hanno chiamato lei, perché con il minimo B il regolamento prevede la convocazione di un’atleta per ogni gara. Da parte mia resta il rammarico per alcune prove in cui non sono riuscita ad esprimermi ai miei migliori livelli».

TRICOLORE - Sabato Manuela sarà in pista a Milano, dove all’Arena Civica intitolata a Gianni Brera vanno in scena gli Italiani. La Gentili è campionessa in carica da tre stagioni, ma difendere il titolo in questo 2013 sarà molto più difficile degli anni scorsi. «In effetti avrò a che fare con rivali di valore assoluto. Già nella batteria in programma sabato non sarà come gli anni scorsi, quando bastava tenere un buon ritmo per qualificarsi. Adesso bisognerà darci dentro».

Per la prima volta da tre anni a questa parte la piacentina non ha il miglior tempo fra le iscritte. Davanti a lei ci sono la cubana naturalizzata Yadisleidy Pedroso che quest’anno con 54.54 ha ottenuto il record italiano (ma non è ancora convocabile per la Nazionale) e l’americana con doppio passaporto Jennifer Rockwell con 55.70. Dietro alla Gentili scalpita anche Francesca Doveri, capace di scendere fino a 56.65.
«Per la prima volta da molto tempo a questa parte non sono superfavorita. Ma avere avversari di questo livello è uno stimolo in più e penso sia uno spettacolo molto più interessante anche per il pubblico».
A Milano la Gentili arriva senza particolari problemi. «Fisicamente sto bene, mi presento in buone condizioni. L’obiettivo? Difendere il mio titolo con le unghie».

BRAGA - All’Arena sarà in gara anche un altro piacentino. Sabato sulla pedana del lungo si presenterà Stefano Braga, accreditato di un 7.39 che non gli permette di essere inserito fra i primi dieci. Per il diciannovenne dell’Atletica Piacenza è comunque un’occasione in più per proseguire il cammino verso il vertice della specialità dopo il bronzo ai Mondiali Allievi ottenuto a Lilla nel 2011.
Non sarà al via invece Stefano Dallavalle, iscritto nel Triplo dopo il sesto posto ottenuto agli Europei Juniores che però ha rinunciato a partecipare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano corsaro, il Vigolo vince il derby. Bobbiese a valanga

  • Cesena-Piacenza 1-1: Zecca risponde al gol di Paponi

  • Calciomercato Dilettanti - L'Alsenese prende Girometta. Vigolo: Quagliaroli dà le dimissioni

  • Risultati e classifiche di Juniores, Under, Allievi e Giovanissimi. Partono bene le piacentine

  • Il Piacenza ci prova a Cesena, sblocca Paponi ma l'ex Zecca rimonta i biancorossi. Si chiude 1-1

  • Piacenza - Le pagelle: Imperiale, Cattaneo, Nicco e Paponi i migliori. Flop Cacia

Torna su
SportPiacenza è in caricamento