Questo sito contribuisce all'audience di

Atletica - Gentili in finale nei 400 ostacoli agli Italiani

«Difenderò il mio titolo tricolore con le unghie» aveva anticipato Manuela Gentili alla vigilia degli Italiani di Milano. E nelle qualificazioni corse in mattinata la tricampionessa in carica dei 400 ostacoli ha fatto capire che non erano parole...

Manuela Gentili durante le batterie di questa mattina (Colombo/Fidal)
«Difenderò il mio titolo tricolore con le unghie» aveva anticipato Manuela Gentili alla vigilia degli Italiani di Milano. E nelle qualificazioni corse in mattinata la tricampionessa in carica dei 400 ostacoli ha fatto capire che non erano parole di circostanza. Successo nella prima batteria con il crono per lei tranquillo di 58.48 e secondo tempo assoluto alle spalle della primatista italiana Yadisleidy Pedroso, capace di correre in 58.33.
Nessun problema dunque per la piacentina tesserata per il Cus Palermo, che ha gareggiato sciolta in seconda corsia lasciandosi alle spalle l’altra azzurra Francesca Doveri, arrivata al traguardo con quattro decimi di ritardo. Nella finale in programma domenica alle 19 la Gentili dovrà guardarsi anche da Jennifer Rockwell, che rappresenterà l’Italia ai Mondiali di Mosca. La portacolori dell’Acsi Italia ha vinto la seconda batteria, in assoluto la più lenta, tagliando il traguardo in 59.67.
In finale però sarà tutta un’altra storia, con le quattro favorite tutte racchiuse dalla seconda alla sesta corsia. Manuela Gentili sarà in sesta e dunque non avrà alcun punto di riferimento valido davanti. Anzi, sarà lei a fare da lepre per le avversarie (Pedroso in terza, Rockwell in quarta e Doveri in quinta) potendo però puntare sul proprio ritmo senza avere alcun tipo di influenza, dettato dalla tattica delle avversarie.

BRAGA - Agli Italiani era in gara anche Stefano Braga, portacolori dell'Atletica Piacenza e specialista del salto in lungo. Braga ha chiuso al quindicesimo posto con un 6.93 ottenuto al secondo tentativo, dopo un nullo alla prima prova e 6.80 alla terza. Per il giovane piacentino un'esperienza importante, considerato che davanti a lui, classe 1994, si è piazzato un solo coetaneo, Marcell Jacobs con 7.23.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano corsaro, il Vigolo vince il derby. Bobbiese a valanga

  • Cesena-Piacenza 1-1: Zecca risponde al gol di Paponi

  • Calciomercato Dilettanti - L'Alsenese prende Girometta. Vigolo: Quagliaroli dà le dimissioni

  • Risultati e classifiche di Juniores, Under, Allievi e Giovanissimi. Partono bene le piacentine

  • Il Piacenza ci prova a Cesena, sblocca Paponi ma l'ex Zecca rimonta i biancorossi. Si chiude 1-1

  • Piacenza - Le pagelle: Imperiale, Cattaneo, Nicco e Paponi i migliori. Flop Cacia

Torna su
SportPiacenza è in caricamento