Questo sito contribuisce all'audience di

Atletica 5 Cerchi: sei ori ai Meeting Giovanili

Al Campo Lauro Grossi di Parma è andato di scena il Meeting Regionale Giovanile "50 anni di Sport" ed Elisa Rinaldi è salita sul gradino più alto del podio nel salto triplo con l'ottima misura di 11,20 m. La giovane atleta blu arancio ha avuto...

Atletica 5 Cerchi: sei ori ai Meeting Giovanili - 1
Al Campo Lauro Grossi di Parma è andato di scena il Meeting Regionale Giovanile "50 anni di Sport" ed Elisa Rinaldi è salita sul gradino più alto del podio nel salto triplo con l'ottima misura di 11,20 m. La giovane atleta blu arancio ha avuto l'onore di essere premiata dal bronzo olimpico e campione europeo Fabrizio Donato. Hiwot Bordiglia che pochi giorni fa vinceva a Modena il tetrathlon under 13 (60 hs: 10"1/ lungo: 3,74 m/ vortex: 33,82 m/ 600 m 1'51"8) su un lotto di 44 partecipanti a Parma è salita sul secondo gradino del podio nei 1000 m ed è giunta terza nei 60 ostacoli con il personale di 10"30 alle spalle di Margherita Michelotti anch'essa al personale con 10"12. Tutti sul podio i 300 ostacolisti under 15: argento per David Palladini e bronzo il gemello Michael, terzo gradino anche per Laura Marenghi con il nuovo personale di 50"44. Al meeting regionale di Castelfranco Emilia Sofia Pinotti si impone nella gare di lancio del disco cadette con la misura di 20,65 m. Argento per Elisa Rinaldi che corre forte gli 80 m in 10"5. Ottima prova per Camilla Calandri negli 80 m e nel lungo che chiude in 4,26 m, alle sue spalle a soli due centimetri atterra Adele Pelizzari. Elisa Schiavi conferma 11"2 negli 80 m e supera la fettuccia dei 4 metri nel lungo. Al meeting di Modena oltre all'oro di Hiwot Bordiglia, Anna Massari si aggiudica la gara di salto con l'asta cadette salendo a quota 2,70 m. Sempre nel tetrathlon ragazze: Margherita Michelotti chiude settima mentre solo al primo anno di categoria Sara Lombardelli chiude le 4 prove con 3 personali. Alla riunione infrasettimanale di Parma due ori piovono dai lanci: Norberto Fontana si aggiudica il disco allievi da 1,5 kg scagliandolo a 37,40 m ed il suo allenatore Lorenzo Garganese si aggiudica la gara assoluta con il disco da 2 kg con 35,92 m, ottima prova anche per Livia Ravella che scaglia il giavellotto da 400 g a 18,05 m.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso: «Vediamo una diminuzione degli accessi, la situazione inizia a essere più gestibile»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento