Questo sito contribuisce all'audience di

Andrea Dallavalle vola verso Doha: convocato in azzurro per i Mondiali assoluti

Il piacentino difenderà i colori dell'Italia nel Salto Triplo alla rassegna iridata in programma in Qatar dal 27 settembre al 6 ottobre

Il piacentino Andrea Dallavalle in gara

Un sogno che si avvera. Un traguardo raggiunto atterrando sempre più in là, guadagnato un centimetro alla volta, allenamento dopo allenamento. Andrea Dallavalle vestirà la maglia azzurra ai Mondiali assoluti di Doha. L’ufficializzazione arriva al termine del Consiglio della Fidal tenutosi a Matera, quando il direttore tecnico Antonio La Torre ha reso noto la squadra che parteciperà alla rassegna iridata in programma in Qatar dal 27 settembre al 6 ottobre. Complessivamente gli azzurri saranno 65, con 34 uomini e 31 donne, una cifra record considerato che nelle ultime sei edizioni non si era mai superato quota 40.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il piacentino ha dimostrato quest’estate di proseguire una crescita costante, atterrando fino a 16.95 a Gavle in Svezia il 14 luglio, migliorando il proprio primato personale del 2017, quando a Grosseto fece segnare 16.87. Adesso per Dallavalle, cresciuto nell’Atletica Piacenza (si allena nella nostra città tutto l'ano sotto la guida del tecnico Ennio Buttò) e attualmente tesserato per le Fiamme Gialle, arriva una grandissima opportunità dopo il doppio argento conquistato agli Europei giovanili nel 2016 e agli Europei Under 20 l’anno successivo a cui va aggiunto il bronzo ottenuto nella rassegna continentale di Gavle quando ha fatto registrare il proprio personal best.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso: «Vediamo una diminuzione degli accessi, la situazione inizia a essere più gestibile»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento